Benvenuti nel sito della Biennale delle Memorie

Andrea Carlino

Professore di Storia della medicina, Università di Ginevra

Andrea Carlino

Professore di Storia della medicina, Università di Ginevra
andrea.carlino@unige.ch

Biografia

Andrea Carlino, dopo quattro anni al EHESS (Parigi) e un dottorato di ricerca concluso presso la Scuola Superiore di Studi Storici San Marino sulla storia della dissezione del corpo umano in epoca moderna, ha lavorato presso l’Istituto Universitario Europeo sulla cultura di stampa in relazione alla medicina e filosofia naturale, così come sulla circolazione, il consumo e il collezionismo dell’immagine stampata in Europa (XVI-XVIII).
Attualmente è responsabile del programma di “Storia della Medicina” all’Institut Ethique Histoire Humanités dell’Università di Ginevra. Come professor invitato, ha insegnato presso l’Ecole Normale Supérieure (Parigi), nel Centre d’Etudes Supérieures de la Renaissance (Tours) e alla Université d’Australie Occidentale.
Nel settore della ricerca collettiva, è stato responsabile del progetto SNF ” Réseau de soins et marché thérapeutique à Genève sous l’Ancien Régime”, ha coordinato con Michel Jeanneret, la divisione “Medicina e filosofia naturale” di progetto ACI “Style et partage des savoirs, 1550-1700” (CNRS) e la ricerca sulla storia dell’interpretazione di Medicina (Hermes medicus) nel progetto ANR “Hermes. Teorie e storie di interpretazione”.

Dal 2012, guida un gruppo di ricerca interdisciplinare sulla “Storia e Memoria del tarantismo” a seguito di una collaborazione con la Fondazione Notte della Taranta, e dirige la collezione omonima edita da Carocci Editore (Roma).
La sua attività di ricerca include la medicina, la cultura umanistica e le pratiche letterarie (XV-XVII), la medicina e il teatro in età classica, l’incertezza e lo scetticismo nella percezione della medicina e della storia di anatomia, il corpo e le sue rappresentazioni. Al di là di questa attenzione alla storia sociale e culturale della medicina dei secoli XIV e XVII, ha assunto negli ultimi anni una riflessione sulla medicina, la corporeità e biopolitica nel mondo contemporaneo con la convinzione che la storia può essere un laboratorio per pensare, ripensare e agire nel presente.

AREE DI RICERCA
1) I fondamenti umanistici della medicina e della filosofia naturale presso l’età moderna – Medicina e arti di lingua (secoli XIV-XVII).
2) sociale e storia culturale del corpo e dell’anatomia (secoli XVI-XX)
3) Storia e Memoria del tarantismo.
4) La storia di incertezza e di scetticismo della medicina (secoli XIV-XVII)
5) La storia dell’allattamento al seno (progetto Sinergia FNS).
6) La storia della psichiatria e delle neuroscienze.

Gli incontri di Andrea Carlino

La memoria tra la cultura umanistica e scientifica

24 set 2015
17:00
Palazzo Ducale - Martina Franca
Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On Google PlusVisit Us On PinterestVisit Us On Youtube